Amsterdam congress
XVII Congresso Nazionale SIRN
Tumori testa-collo

Anormale funzione del talamo nei pazienti con emicrania vestibolare


È stata valutata la risposta funzionale di percorsi neurali associati alla stimolazione vestibolare in pazienti con emicrania vestibolare.

12 pazienti con emicrania vestibolare si sono sottoposti a risonanza magnetica funzionale ( fMRI ) di tutto il cervello dipendente dal livello di ossigeno nel sangue ( BOLD ) durante l'irrigazione dell’orecchio con acqua fredda.

La risposta funzionale dei percorsi neurali a questa stimolazione in pazienti con emicrania vestibolare è stata confrontata con quella di pazienti abbinati per età e sesso con emicrania senza aura e controlli sani.
Analisi secondarie hanno esaminato le associazioni fra cambio di segnale BOLD e caratteristiche cliniche della emicrania nei pazienti.

È stato osservato un robusto modello corticale e subcorticale di modifica del segnale BOLD in risposta alla irrigazione dell'orecchio in tutti i partecipanti.

I pazienti con emicrania vestibolare hanno mostrato un significativo aumento di attivazione del talamo rispetto ai pazienti con emicrania senza aura e ai controlli sani.

L'entità della attivazione talamica è risultata correlata positivamente con la frequenza degli attacchi di emicrania nei pazienti con emicrania vestibolare.

In conclusione, sono state fornite nuove prove di risposta funzionale talamica anomala alla stimolazione vestibolare in pazienti con emicrania vestibolare.
Queste anomalie funzionali nella elaborazione vestibolare centrale possono contribuire alla patofisiologia della emicrania vestibolare. ( Xagena2014 )

Russo A et al, Neurology 2014;82:2120-2126

Neuro2014



Indietro